Facebook TripAdvisor Instagram Twitter YouTube
Tel. 011 9876225 |

(Italiano) Siamo pronte per il Prowein 2018: dal 18 al 20 marzo a Düsseldorf

Freitag, 09UTCFri, 09 Mar 2018 12:24:34 +0000 9. März 2018

Anche quest’anno porteremo le colline del Monferrato al Prowein di Düsseldorf. Ci trovate nell’area Piemonte Hall 15 – Stand A51- Desk 103.
Un debutto estero per la nuova annata dell’Albugnano doc vendemmia 2015, piccola doc che porta il nome del nostro paese trAnche quest’anno porteremo le colline del Monferrato al Prowein di Düsseldorf. Ci trovate nell’area Piemonte Hall 15 – Stand A51- Desk 103.
Un debutto estero per la nuova annata dell’Albugnano doc vendemmia 2015, piccola doc che porta il nome del nostro paese tra le colline dell’Astigiano, a 549 metri sul livello del mare, dove storicamente si coltiva e si vinifica il nebbiolo. L’Albugnano è prodotto con 100% nebbiolo.
I nostri primi vigneti di Albugnano vennero impiantati 10 anni fa. Si è già aggiudicato 90 punti ovvero la Silver medal di Decanter.
Nata nel 1997, la doc Albugnano conta oggi 30 ettari di vigna, 15 produttori e circa 70 mila bottiglie con un potenziale molto più alto. Si può coltivare il nebbiolo atto ad Albugnano doc solo in 4 comuni: oltre ad Albugnano, Castelnuovo Don Bosco, Pino d’Asti e Passerano Marmorito.
Con gli altri produttori abbiamo dato vita ad Albugnano 549, associazione che lavora a un nuovo disciplinare e a un progetto di promozione.
Oltre all’Albugnano, avremo in degustazione: Barbera d’Asti docg Superiore “La Malandrona” 2015, Monferrato Rosso Doc “Il MoRo” 2015, Freisa d’Asti doc Superiore “Le 3 Seuri” 2014, Piemonte doc Chardonnay 2017, Malvasia di Castelnuovo Don Bosco doc 2017, Vermut Rosso e Vermut Bianco.
Per appuntamenti, scrivere a Claudia Gaidano c.gaidano@tamburnin.it
a le colline dell’Astigiano, a 549 metri sul livello del mare, dove storicamente si coltiva e si vinifica il nebbiolo. L’Albugnano è prodotto con 100% nebbiolo.
I nostri primi vigneti di Albugnano vennero impiantati 10 anni fa. Si è già aggiudicato 90 punti ovvero la Silver medal di Decanter.
Nata nel 1997, la doc Albugnano conta oggi 30 ettari di vigna, 15 produttori e circa 70 mila bottiglie con un potenziale molto più alto. Si può coltivare il nebbiolo atto ad Albugnano doc solo in 4 comuni: oltre ad Albugnano, Castelnuovo Don Bosco, Pino d’Asti e Passerano Marmorito.
Con gli altri produttori abbiamo dato vita ad Albugnano 549, associazione che lavora a un nuovo disciplinare e a un progetto di promozione.
Oltre all’Albugnano, avremo in degustazione: Barbera d’Asti docg Superiore “La Malandrona” 2015, Monferrato Rosso Doc “Il MoRo” 2015, Freisa d’Asti doc Superiore “Le 3 Seuri” 2014, Piemonte doc Chardonnay 2017, Malvasia di Castelnuovo Don Bosco doc 2017, Vermut Rosso e Vermut Bianco.
Per appuntamenti, scrivere a Claudia Gaidano c.gaidano@tamburnin.it